CTI-LOGO

PROTOCOLLO ALUNNI CON BES – BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

L’I.I.S. “E.Usuelli Ruzza” recepisce e fa proprie le indicazioni di cui alla Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012; alla C.M. n. 8, 6 marzo 2013 che contiene le “Indicazioni operative” e adotta il Piano Annuale per l’Inclusione; alla nota del 22 novembre 2013 Prot. n. 2563 che contiene gli “ Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali; Chiarimenti”.

La Direttiva ridefinisce e completa il tradizionale approccio all’integrazione scolastica, basato sulla certificazione della disabilità, estendendo il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità educante all’intera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES), comprendente:

A) DISABILITÀ

B) DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI (DSA, deficit del linguaggio, deficit delle abilità non verbali, deficit della coordinazione motoria, deficit dell’attenzione e dell’iperattività, funzionamento intellettivo al limite)

C) SVANTAGGIO (socio-economico, linguistico, culturale).

La Direttiva estende pertanto a tutti gli studenti in difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi espressamente ai principi enunciati dalla Legge 53/2003.

(VEDI allegato)