Centro Territoriale per l'Inclusione
Progetti "CTI Insieme"

Progetto in rete con 6 Ist. comprensivi  e 13 Ist. superiori  di Padova

I.I.S.”E.Usuelli Ruzza” di Padova scuola capofila
 
Finalità
Sulla base della normativa di riferimento e, in particolare della circolare 139/2001, il CTI INSIEME si propone di:
Radicare nel territorio, attraverso la rete, le risorse, le competenze, le esperienze, le riflessioni, la pratica dell’inclusione di cui ciascuna scuola è portatrice.
Avviare iniziative di formazione e aggiornamento per i docenti, operatori, genitori delle scuole aderenti secondo le linee e i contenuti concordati nelle diverse articolazioni in cui il CTI INSIEME opera.
Mantenere vivo un punto di osservazione sulla complessità del fenomeno in generale, ponendosi come laboratorio di idee e di progettazione sull’inclusione, in collaborazione con Enti, Istituzioni, Centri di documentazione, Associazioni, etc., nonché attuando scelte operative e istituendo strutture di servizio in modo autonomo relativamente alla consulenza, alla documentazione, alle relazioni, all’orientamento secondo una dimensione di progettualità globale della persona in difficoltà.
Utilizzare e valorizzare le esperienze e le competenze già consolidate a livello provinciale, in particolare con l’Ufficio Integrazione del UST di Padova, il GLIP, il CTS Centro DARI.
Coordinare con gli altri CTI della provincia iniziative di formazione (corsi di alta formazione) e accordi con Enti e Istituzioni che consentano un’opportuna omogeneità degli interventi sul territorio provinciale.
Promuovere rapporti di collaborazione con gli altri CTI dell’AULSS 16 e della Provincia di Padova.
Avviare riflessioni e indicare strumenti operativi utilizzabili per gestire l’area più ampia del disagio.
Sperimentare il lavoro in rete, ed il senso di cooperazione tra più soggetti, attraverso il confronto e la condivisione di pensieri e di esperienze, permettendo il proseguimento delle singole progettualità e lo scambio tra scuole e istituzioni diverse.
Costituire un punto di incontro per docenti, genitori, allievi, operatori che si occupano di inclusione.
Costituire un punto di raccordo scuola-extrascuola per la stesura di protocolli d’intesa e forme di collegamento con il territorio (mondo del lavoro-centri specializzati ..).
 
Destinatari:
Alunni con BES Bisogni Educativi Speciali delle scuole di rete
Scuole di Rete
Docenti delle scuole di rete
Famiglie