Da diversi anni ormai nel nostro Istituto i docenti di lingua inglese in sinergia con gli insegnanti di DNL  si  propongono di attivare  un ambiente di apprendimento cooperativo integrato  in cui gli studenti possano apprendere i contenuti specifici attraverso dei  moduli tematici interdisciplinari da inserire nella programmazione delle classi 5 degli indirizzi Tecnico Turistico e Liceo Artistico del nostro Istituto, in conformità a quanto deliberato in sede di Collegio docenti e in linea con quanto espresso dalle indicazioni sulle norme transitorie relative all’avvio in ordinamento  della didattica CLIL nel quinto anno dei Licei e degli Istituti tecnici ( vedi Nota MIURAOODGOS Prot.4969 del 25/07/2014)

Le discipline individuate dal Collegio docenti per lo svolgimento della didattica CLIL  sono  rispettivamente Storia dell’Arte per le classi quinte del Liceo Artistico e Geografia turistica per le classi dell’Istituto Tecnico Turistico.

Il nostro interesse nei confronti della metodologia CLIL ci ha portati ad approfondire gli aspetti teorici e metodologici anche attraverso l’organizzazione di corsi di formazione dei docenti, anche in collaborazione con l’università di Cà Foscari di Venezia.

 ......................................................................................................................

APPROVATO IN DATA 23 NOVEMBRE CON UN PUNTEGGIO MASSIMO IL PROGETTO "APPRENDERE IN CLIL", IN RETE CON ALTRE 5 SCUOLE.

CLIL e NUOVE TECNOLOGIE

L’Istituto “I.I.S. Giovanni Valle”, membro della rete “Apprendere in CLIL”, si è aggiudicato il primo posto nella graduatoria dei progetti presentati dalle scuole secondarie di secondo grado del Veneto con il progetto “Do it in English, do it with E-CLIL”, ottenendo il finanziamento del MIUR.

Il progetto coinvolge 6 Istituti Tecnici della città di Padova e 12 classi quinte. Gli Istituti della Rete, oltre all’ITC “P.F. Calvi”, sono: IIS “L. Da Vinci”, IIS “Duca degli Abruzzi”, ITI “G. Marconi”, IIS “F. Severi”, IIS “G. Valle”.

Nel progetto vengono proposti e sperimentati materiali e modalità didattiche innovative in ambienti di apprendimento anche virtuali, come la piattaforma E-twinning. 

Verranno trattati in Inglese argomenti di alcune materie di indirizzo: Economia Aziendale, Economia ed Estimo, Geografia Turistica, Diritto, Matematica applicata, Aeronautica, Elettronica, Sistemi e reti, Fisica, Discipline Turistiche e Aziendali. Verrà utilizzata la metodologia CLIL,Content and Language Integrated Learning (Apprendimento Integrato di Lingua e Contenuto Disciplinare). Gli studenti potranno, così, potenziare le loro competenze linguistiche, comunicative, disciplinari e professionali.

Il progetto durerà per tutto l’anno scolastico e prevede una prima fase di formazione e autoformazione dei docenti, una seconda fase di produzione di materiali didattici e sperimentazione di ambienti di apprendimento innovativi con gli studenti, una terza fase di scambio reciproco dei materiali tra gli Istituti e le classi della Rete e, infine, un momento comune di condivisione e disseminazione dell’esperienza.